Video protetto

L’intervento psicologico nei casi di Discrepanza del Desiderio Sessuale nelle coppie

Le diverse dimensioni che sono alla base della SDD e che influenzano i livelli di soddisfazione

In mancanza di una definizione comunemente accettata in letteratura, si può definire la Discrepanza del Desiderio Sessuale (SDD) come un fenomeno di coppia, che si verifica quando i partner presentano o percepiscono un differente livello di desiderio rispetto ai tempi da dedicare all’attività sessuale. Alcuni Autori utilizzano tale espressione anche per indicare una differenza significativa in relazione alle preferenze sessuali.

Essa si distingue dal Disturbo Sessuale Ipoattivo Maschile e dal Disturbo del Desiderio e dell’Eccitazione Sessuale Femminile definiti dal DSM V, ma può divenire motivo di consultazione clinica quando si associa a un disagio rilevante nella coppia o in uno dei partner. Obiettivo del webinar è stato quello di discutere criticamente le diverse dimensioni che stanno alla base della SDD e che influenzano i livelli di soddisfazione, sia nelle coppie etero che in quelle gay, nonché di descrivere gli strumenti terapeutici che possono essere utilizzati in questi casi, in un’ottica di promozione del benessere sessuale.

Relatori
Gaetano Gambino, Marta Giuliani

Allegati

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie Policy