Certificato di iscrizione

È il documento che attesta l'iscrizione all'Albo del professionista. Come richiederlo e in quali casi può essere utilizzato

Il certificato di iscrizione all'Albo è il documento attraverso cui l'Ordine professionale, nella persona del suo Presidente, attesta l'iscrizione all'Albo di un professionista.

Il certificato di iscrizione contiene, in particolare, data e numero di iscrizione all'Albo, nonché i riferimenti normativi ai cui sensi il Consiglio dell'Ordine degli Psicologi del Lazio ha deliberato l'iscrizione all'Albo. 

Se l'interessato dispone dell'autorizzazione all'esercizio della psicoterapia, il certificato di iscrizione reca anche la relativa indicazione.

Il certificato di iscrizione ha una validità di sei mesi dalla data del suo rilascio. 

Il documento, inoltre, ha validità e può essere utilizzato esclusivamente nei rapporti tra privati: ad esempio, per dimostrare a un potenziale datore di lavoro il possesso dei titoli che autorizzano all'esercizio della professione di psicologo sul territorio nazionale.

Il certificato di iscrizione all'Albo viene rilasciato in bollo (16,00 euro).

No, non è necessario presentare una richiesta specifica. Nel certificato rilasciato agli psicoterapeuti, risulterà automaticamente specificata l'indicazione dell'annotazione come psicoterapeuta.

Per richiedere un certificato di iscrizione all'Albo è necessario accedere alla propria Area riservata e cliccare sulla voce "Certificato". Si riceverà per posta elettronica un facsimile di richiesta, che occorrerà stampare e sottoscrivere.

La richiesta dovrà essere spedita all'indirizzo di via del Conservatorio 91, 00186 Roma, allegando all'interno della busta:

  • la copia del proprio documento di identità;
  • una marca da bollo del valore di 16,00 euro, che sarà apposta sul certificato in occasione della sua emissione.

In alternativa è possibile ottenere un certificato di iscrizione presso la sede dell'Ordine, previo appuntamento.

Il certificato d'iscrizione all'Albo ha validità esclusivamente nei rapporti tra privati.

È dunque possibile presentarlo a un datore di lavoro privato ma, come disposto dalla Legge n. 183/2011, non a una pubblica amministrazione o un privato gestore di pubblico servizio.

Nei rapporti con la pubblica amministrazione (quando, ad esempio si presenta domanda di partecipazione a un concorso), il certificato di iscrizione all'Albo deve essere sostituito dalla cosiddetta "autocertificazione", che il soggetto interessato ha autonomamente titolo di rilasciare.

Un certificato d'iscrizione all'Albo comunque presentato a una pubblica amministrazione non è valido.

La maggior parte dei fac simile di domanda di partecipazione ai concorsi pubblici sono già elaborati per consentire il rilascio dell'autocertificazione. Diversamente è possibile rilasciare l'autocertificazione sul modello scaricabile attraverso l'Area riservata del sito web dell'Ordine.

Il certificato d'iscrizione all'Albo ha una validità di 6 mesi dalla data del suo rilascio.

L'Ordine può rilasciare soltanto certificati d'iscrizione all'Albo, con eventuale annotazione come psicoterapeuta.

Per ricevere un certificato di laurea è dunque necessario rivolgersi alla Segreteria studenti dell'Università presso cui si è conseguito il titolo.

Per ricevere un certificato relativo al superamento dell'Esame di abilitazione professionale, occorrerà rivolgersi all'Ufficio Esami di Stato dell'ateneo presso cui il titolo è stato conseguito.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie Policy