Lo smart working al tempo del COVID: cosa possiamo imparare e cosa non dobbiamo ripetere

Video protetto

Lo smart working al tempo del COVID

Cosa possiamo imparare e cosa non dobbiamo ripetere

Lo smart working prima dell’8 marzo era una modalità di esecuzione “innovativa” del rapporto di lavoro che riguardava, però, una bassa percentuale di lavoratori italiani.

Da quella data la quasi totalità dei lavoratori si è trovata a svolgere l’attività lavorativa in modalità smart working….o forse no. È corretto chiamarlo “smart working” o è stato qualcosa di diverso? In questo webinar si è riflettuto sulla situazione attuale e su come è stato interpretato ed attuato lo smart working. Si è analizzato cosa ha comportato nella vita dei lavoratori a livello di abitudini e che impatto psicologico può aver avuto. Sono stati condivisi anche quali possibili aspetti positivi ci possano essere stati in questo periodo e quali sono le criticità emerse.

Allegati

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie Policy