Il cane come base sicura all'interno delle terapie con bambini ADHD

Video protetto

Il cane come base sicura all'interno delle terapie con bambini ADHD

La presenza del cane all’interno della terapia con i bambini

Nel corso del webinar si è discusso del valore che la presenza del cane all’interno della terapia con i bambini ADHD apporta, sia da un punto di vista della regolazione del comportamento che dell’acquisizione di competenze, abbracciando dunque ad ampio raggio tutto ciò che riguarda il rispetto delle regole.

L’AAA (Attività Assistita con gli Animali) risulta vincente in quanto, la presenza del cane in stanza, aumenta nel bambino la capacità di regolare attività di gioco e di lavoro, spazi, tempi e modalità di relazione poiché tutto viene strutturato e vissuto nel rispetto che la presenza del nostro amico a quattro zampe implica. In questo contesto, l’obiettivo del webinar è stato quello di trasmettere e raccontare, anche avvalendoci di casi clinici, come è progettato un intervento di AAA e quali sono le modalità in cui viene portato avanti all’interno di terapie psicologiche già in essere.

Pur trattandosi di AAA, nel lavoro svolto è comunque contemplata la presenza del coadiutore che tutela e guida i cani all’interno dell’attività.

I cani utilizzati sono quattro, tutti meticci e tutti trovatelli, sono molto socievoli e dolci, abituati a vivere in casa e ad avere continue esperienze con il mondo esterno. Chiaramente ognuno di loro ha il proprio carattere e la scelta di quali e quanti cani utilizzare all’interno dell’attività rispecchia le caratteristiche del bambino e gli obiettivi che per lui ci si prefigge.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie Policy