Educare alla sessualità nelle scuole primarie e secondarie

Un modello a tre dimensioni: adulti, caregivers, ragazzi

La sessualità ancora oggi è osservata sotto una lente che rischia costantemente di rinforzare falsi miti e sciocchi tabù.
La scuola come Agenzia Educativa/Formativa non riesce a promuovere una dimensione costruttiva e funzionale in tema di affettività e sessualità, rischiando di alimentare inutili e pericolosi stereotipi.
 
L’Italia al riguardo non ha ancora vagliato una regolamentazione ufficiale in materia di Educazione Sessuale, confermando confusione ed alimentando purtroppo l’ignoranza e il tabù.
 
La possibilità di promuovere una regolamentazione in materia di Educazione Sessuale che prevede una metodologia a tre livelli (dimensioni) adulti/caregivers/ragazzi può permettere un importante e fondamentale cambiamento.

Protagonisti

  • Marta Giuliani

    Psicologa, Psicoterapeuta, Sessuologa Clinica, Consigliera Ordine degli Psicologi del Lazio e Coordinatrice del Gruppo di Lavoro Psicologia e Sessualità.

  • Fabrizio Quattrini

    Socio Fondatore e Presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica (IISS) di Roma, dove svolge attività clinico terapeutica e coordina gruppi di lavoro sull’educazione sessuale, l’eros e il piacere orgasmico. Direttore scientifico e docente della Scuola biennale di formazione in Sessuologia Clinica dell’IISS.
    Docente a contratto degli insegnamenti di Clinica delle Parafilie e della Devianza presso l’Università degli Studi de l’Aquila e Psicopatologia del Comportamento Sessuale Università Telematica UniCusano. Vicepresidente dell’Associazione LoveGiver, promotore in Italia della figura dell’Assistente Sessuale per le persone con disabilità. Consulente Sessuologo del Format Televisivo “Sex Therapy” per Sky e psicoterapeuta del Format Televisivo “Matrimonio a Prima Vista” per Discovery (RealTime), Autore di numerose ricerche e pubblicazioni nazionali ed internazionali.

Informazioni

  • Destinatari dell'evento: iscritti.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie Policy